Adozioni libri di testo 2020/2021
È ufficiale l'Ordinanza del MIUR sulle adozioni dei libri di testo 2020/2021. Ribadita la centralità degli organi collegiali e la possibilità di adottare nuovi testi. Collegio docenti entro l'11 giugno e comunicazione dei dati entro il 22 giugno. 
 
Adozioni dei libri di testo: collegio docenti entro l'11 giugno
Il 22 maggio è stata pubblicata l’Ordinanza recante disposizioni sulle adozioni dei libri di testo per l’anno scolastico 2020/2021. 
Dopo un periodo di incertezza legato all'emergenza Covid-19, il MIUR ribadisce la centralità degli organi collegiali nelle scelte didattiche relative ai libri di testo.
Nessun obbligo di conferma, quindi, poiché gli organi collegiali hanno piena facoltà di “deliberare per l’anno scolastico 2020/2021 nuove scelte riguardanti le adozioni dei libri di testo” (art. 2). 
Inoltre, per favorire il sereno svolgimento delle attività, vista l’emergenza sanitaria ancora in atto, ci sarà più tempo per deliberarele sedute degli organi collegiali potranno validamente svolgersi in videoconferenza (art. 3), anche qualora tale modalità non sia stata precedentemente prevista nei regolamenti interni di ogni scuola.
Tutti i libri Atlas sono testi misti conformi per l'attività in presenza e per la didattica a distanza: verifica qui il riepilogo di tutte le principali risorse multimediali e per la DAD dei corsi Atlas adottabili quest'anno.
Le adozioni dovranno essere deliberate entro l'11 giugno e comunicate entro il 22 giugno online tramite l’utilizzo del sito www.adozioniaie.it o in locale, offline.