Esame di Stato 2019: maturità, prima prova

Il Ministero chiarisce termini e novità sulla prima prova del nuovo Esame di Stato. Confermate la materia, italiano, e la modalità di verifica, il "tema". 3 le tipologie di prova, 7 le tracce. Annunciate anche le date per le simulazioni e la maturità 2019: le prime si terranno già a febbraio. In breve tutti i dettagli, le simulazioni, le date e i documenti MIUR.

La prima prova del nuovo Esame di Stato, comune a tutte le Scuole Secondarie di Secondo Grado, ha come materia d’esame italiano.

Come gli anni scorsi, la prima prova prevede la stesura di un testo scritto, il "tema". Obiettivo della prova è accertare la padronanza della lingua, le capacità espressive e critiche maturate dalle studentesse e dagli studenti.

 

Gli studenti e le studentesse avranno la possibilità di scegliere tra sette tracce riferite a tre tipologie di prove in ambito artistico, letterario, storico, filosofico, scientifico, tecnologico, economico e sociale. Per la stesura della prova gli studenti avranno a disposizione fino a 6 ore.

 

Come sarà strutturata la prima prova?

Le tre tipologie di prove saranno:

• Tipologia A analisi e interpretazione di un testo letterario italiano
Per la tipologia A saranno proposte due tracceI testi letterari proposti apparterranno al periodo che va dall’Unità d’Italia ad oggi. Le tracce compriranno due ambiti cronologici o due generi o forme testuali.
   Vedi qui un esempio: tipologia A
 
• Tipologia Banalisi e produzione di un testo argomentativo
Per la tipologia B saranno proposte tre tracceOgni traccia proporrà un singolo testo compiuto o un estratto sufficientemente rappresentativo ricavato da una trattazione più ampia. Allo studente sarà chiesto di elaborare in primo luogo un'interpretazione/comprensione sia dei singoli passaggi sia dell’insieme. La prima parte sarà seguita da un commento, nel quale lo studente esporrà le sue riflessioni intorno alla (o alle) tesi di fondo avanzate nel testo d’appoggio, anche sulla base delle conoscenze acquisite nel suo specifico percorso di studio.

   Vedi qui due esempi:

   Tipologia B esempio 1

   Tipologia B esempio 2

 

• Tipologia Criflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità

Per la tipologia C saranno proposte tre tracce. Ogni traccia proporrà problematiche vicine all’orizzonte esperienziale delle studentesse e degli studenti e potrà essere accompagnata da un breve testo di appoggio che fornisca ulteriori spunti di riflessione. Si potrà richiedere al candidato di inserire un titolo coerente allo svolgimento e di organizzare il commento attraverso una scansione interna, con paragrafi muniti di un titolo.

   Vedi qui un esempio: tipologia C

 

Come è valutata la prima prova?

La prima prova contribuirà al voto complessivo per un massimo di 20 punti.

Per la valutazione, il MIUR ha previsto una griglia nazionale di valutazione. Vedi qui la griglia di valutazione.

 

Dove posso trovare delle simulazioni di prima prova?

Il MIUR ha reso disponibile sul proprio sito Internet, alcuni esempi di tracce per permettere agli studenti un'adeguata preparazione. Vedi qui tutte le simulazioni

 

Date della maturità 2019
Fissate, intanto, alcune date per il 2019:
19 febbraio 2019 e 26 marzo 2019: simulazioni nazionali prima prova
19 giugno 2019: prima prova
 

Documenti MIUR

Quadro di riferimento per la redazione e lo svolgimento della prima prova scritta dell’esame di Stato

Documento di lavoro per la preparazione delle tracce della prima prova scritta dell'Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione

Simulazioni MIUR prima prova