Scuola a distanza: le slide
Scopri come sfruttare al meglio le slide PowerPoint per una didattica a distanza snella, efficace e personalizzabile.
 
Le slide sono un utile strumento per la didattica a distanza: come usarle nel modo più efficace?
Lo abbiamo chiesto a chi ogni giorno si districa tra i banchi virtuali. Ecco di seguito qualche spunto dagli insegnanti, per gli insegnanti.
 
  • Le slide propongono concetti-chiave in forma sintetica: possono essere inviate alla classe prima della lezione, in modo che i ragazzi si facciano autonomamente un’idea dell’argomento. In questo modo possono partecipare alla lezione in modo più consapevole, magari già con delle domande pronte. Per attivarli e stimolarli allo studio autonomo un buon "trucco" è unire alle slide tre domande brevi e circoscritte, da usare poi per un momento di discussione all'inizio della lezione vera e propria. Questo tipo di partenza "interattiva" può essere molto utile anche per iniziare a coinvolgere i primi studenti che si connettono nella clase virtuale, mentre si attende che arrivino gli altri. 
  • Le slide sono anche una comoda traccia del discorso da sfruttare durante la spiegazione: in questo modo ragazze e ragazzi possono seguire meglio, evitando le distrazioni che vengono dal solo ascolto in un ambiente talvolta non ideale per la concentrazione, perché la realtà è che spesso sono in una stanza con altre persone che svolgono attività disparate. Con i più utilizzati strumenti di videoconferenza (come Zoom, Hangouts Meet o Lifesize), inoltre, in automatico accanto alla slide si mantiene in piccolo l'immagine video del docente che sta facendo lezione, in modo da non perdere la parte empatica data dalla mimica del volto e dall'andamento naturale della voce.
  • In molti territori e con alcune classi non è facile avere tutti connessi in videoconferenza. Dove anche la banda larga è ancora troppo stretta per seguire adeguatamente la lezione, per alleggerire lo streaming si può usare solo l’audio per commentare le slide inviate in precedenza. Così facendo la distanza tra studenti e insegnante è maggiore, ma in compenso tutti possano seguire anche in caso di connessione difficoltosa. 
  • Le slide sono uno strumento versatile: i contenuti si possono adattare alle esigenze della classe e si possono arricchire con immagini, testi e link. Per fornire i ragazzi di un utile strumento di ripasso, si può anche registrare la propria voce e allegarla come traccia audio alla presentazione, in modo da creare un semplice video. 
 
Atlas mette a disposizione dei docenti slide per diverse materie di Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado, liberamente scaricabili e modificabili. Scopri qui tutta la nostra proposta.