Dal 1949 a fianco degli insegnanti

L’Istituto Italiano Edizioni Atlas, nato a Bergamo nel 1949, produce inizialmente libri di varia. Successivamente la sua attenzione si sposta sul mondo della scuola e della didattica, e comincia a produrre, per le scuole dapprima elementari (fino al 2009) e poi secondarie di primo e di secondo grado, testi che si fanno gradualmente sempre più apprezzare da docenti e studenti. A partire dagli anni Novanta, la Casa editrice si impone come punto di riferimento nel panorama della scolastica, con manuali di geografia, storia, arte immagine, matematica, tecnologia, storia dell’arte, disegno, informatica, filosofia, letteratura italiana, potendo contare anche su autori prestigiosi quali Gillo Dorfles per la storia dell’arte, Giorgio Bárberi Squarotti per la letteratura italiana, Bruno Munari ed Ettore Sottsass per il disegno e la tecnologia, Roberto Vacca per la matematica.
Dal 2016 Atlas è entrata a far parte del gruppo editoriale Zanichelli, e prosegue con la produzione di testi per la scuola secondaria di primo e secondo grado all’insegna della chiarezza, solidità ed efficacia didattica propria dei manuali in precedenza prodotti, investendo parallelamente anche nella didattica digitale, divenuta ormai una indispensabile integrazione alla didattica tradizionale.  
 
Forti di oltre settant'anni di esperienza, viviamo la scuola di oggi e siamo a fianco degli insegnanti a costruire quella di domani: metodologie attive, inclusione e risorse digitali agili ma rigorose sono le nostre parole-chiave per portare il sapere in ogni gesto della vita quotidiana.